Editoria

Le collane

Dalla sua fondazione, avvenuta nel 1993, la casa editrice SAP ha pubblicato oltre 50 opere di carattere scientifico.

Grazie alle collaborazione con studiosi di archeologia e storia italiani ed europei, ha dato vita ad un'interessante e prolifica produzione editoriale, articolata in 5 collane:

  • Documenti di Archeologia
  • PCA Post-Classical Archaeologies.
  • Progetti di Archeologia
  • Manuali per l'archeologia
  • Quaderni di Archeologia del Mantovano

A queste si aggiungono diverse monografie ed una serie di video-documentari firmata dal regista mantovano Paolo Chiodarelli.

Carrello e Spedizioni

Dalla sua fondazione, avvenuta nel 1993, la casa editrice SAP ha pubblicato oltre 50 opere di carattere scientifico.

Le spedizioni sono effettuate a mezzo posta. A causa della recente abolizione delle agevolazioni alle case editrici per le spedizioni postali, si prega di contattarci per concordare modalità e costi di spedizione.

Visualizza il tuo carrello

Dettaglio prodotto

La memoria culturale dell’Oltresarca trentino. Paesaggi, persone e storie di pietre
ISBN_978-88-99547-26-4

La memoria culturale dell’Oltresarca trentino. Paesaggi, persone e storie di pietre

2018a cura di Alexandra Chavarría Arnau, Marie-Ange Causarano236 pp. - illustrazioni a colori

Negli ultimi anni in Italia si sono moltiplicate le riflessioni sull'Archeologia Pubblica, definizione che comprende tutte le attività di coinvolgimento del pubblico nei progetti di archeologia. Nella maggior parte dei casi, questo coinvolgimento è consistito nella comunicazione dei metodi archeologici e dei risultati degli scavi attraverso una serie di attività legate ai cantieri di scavo, soprattutto indirizzate ai giovani e agli appassionati. Nelle nostre “Summer Schools di Archeologia Partecipata” il coinvolgimento delle comunità locali (musei territoriali, associazioni culturali e singoli appassionati) è invece attivo, e prevede il contributo delle persone del luogo nelle varie fasi della ricerca: dall’individuazione dei temi di interesse, alla creazione di conoscenze per la tutela e la valorizzazione del patrimonio sia materiale (paesaggi, architetture, siti archeologici) che immateriale (saperi tradizionali, memorie storiche, folklore) con l'obiettivo di affrontare congiuntamente questioni relative alla conservazione del patrimonio, alla sostenibilità ambientale, alla salvaguardia della biodiversità. Nell’Oltresarca, territorio indagato nelle estati del 2016 e 2017, i paesaggi agrari, i pascoli e i boschi sono minacciati sia dal progressivo abbandono, con conseguenze sull’intero ecosistema, sia dalla monocoltura a vigneto, con il rischio di perdere, oltre alla biodiversità, anche i tradizionali paesaggi terrazzati, distrutti per permettere l’utilizzo dei trattori. Queste tematiche vengono affrontate utilizzando strumenti e metodi dell'archeologia dei paesaggi storici e sono presentate nella prima parte di questo volume. Una seconda parte è dedicata all’analisi dei metodi di coltivazione e sfruttamento delle cave dell'Oltresarca in rapporto allo studio dei centri urbani di Bolognano e Massone, con l’esame dei catasti storici, la catalogazione e l’analisi stratigrafica dell'edilizia storica conservata.
60,00€