Editoria

Le collane

Dalla sua fondazione, avvenuta nel 1993, la casa editrice SAP ha pubblicato oltre 50 opere di carattere scientifico.

Grazie alle collaborazione con studiosi di archeologia e storia italiani ed europei, ha dato vita ad un'interessante e prolifica produzione editoriale, articolata in 5 collane:

  • Documenti di Archeologia
  • PCA Post-Classical Archaeologies.
  • Progetti di Archeologia
  • Manuali per l'archeologia
  • Quaderni di Archeologia del Mantovano

A queste si aggiungono diverse monografie ed una serie di video-documentari firmata dal regista mantovano Paolo Chiodarelli.

Carrello e Spedizioni

Dalla sua fondazione, avvenuta nel 1993, la casa editrice SAP ha pubblicato oltre 50 opere di carattere scientifico.

Le spedizioni sono effettuate a mezzo posta. A causa della recente abolizione delle agevolazioni alle case editrici per le spedizioni postali, si prega di contattarci per concordare modalità e costi di spedizione.

Visualizza il tuo carrello

Dettaglio prodotto

Castelli in guerra. Dai contesti medievali alle fortificazioni del primo conflitto mondiale
ISBN_ 978-88-99547-41-7

Castelli in guerra. Dai contesti medievali alle fortificazioni del primo conflitto mondiale

2019a cura di Annamaria Azzolini00Descrizione: 460 pp. - illustrazioni a colori

Che cosa ne è stato dei castelli negli anni del primo conflitto mondiale? È possibile rintracciare una continuità d’uso delle strutture medievali anche in epoca moderna? Il volume, che nasce come momento conclusivo del convegno “Castelli in guerra”, cerca di dare una risposta a questi quesiti e ai molti altri nati in seno al dibattito, ponendo l’attenzione sulle stringenti relazioni tra le fortificazioni medievali e quelle austroungariche, restituendo una nuova lettura, inedita per la castellologia in area trentina, di quei contesti in cui le due istanze si sovrapposero interagendo fisicamente e simbolicamente. Un’analisi delle trasformazioni dei contesti medievali, iniziate alla fine dell’Ottocento e proseguite ben oltre l’inizio della Grande Guerra, che vuole anche essere un’occasione di riflessione sull’evoluzione della difesa del territorio, in relazione alle scelte strategiche, alle metodologie e alle tipologie architettoniche elaborate o rielaborate quali risposte alle diverse esigenze belliche, in una regione considerata da sempre “fortezza”, anche per la natura dei luoghi.
72,00€